Effetti Benefici

Effetti Benefici

Gli ambienti montani sono noti per i loro innumerevoli effetti benefici sull’organismo ed in generale sullo stato psicofisico dell’uomo in particolare, i giovamenti più significativi si riscontrano nei bambini e negli adulti della terza età. Alle altitudini di mt.2000-2300 s.l.m. le temperature miti consentono una maggiore esposizione alla luce solare, i raggi ultravioletti stimolano la produzione della vitamina D, fondamentale nel metabolismo del calcio e quindi importantissima nello sviluppo osseo dei bambini e per contrastare reumatismi e osteoporosi di cui spesso soffrono gli anziani.

L’illuminazione solare dell’ambiente montano, inoltre, molto più accentuata e prolungata nell’arco della giornata rispetto a quella delle quote più basse, stimola l’attività della ghiandola pineale con conseguente maggior produzione di melatonina, ormone responsabile della regolazione dei ritmi sonno-veglia. 

Dalla melatonina dipende una serie di eventi fisiologici “a cascata”, con un’aumentata secrezione di quest’ormone si ha una maggiore efficienza complessiva dell’organismo. I livelli d’inquinamento atmosferico a quote comprese tra i mt.1.800 ed i mt.2.300 s.l.m. sono decisamente inferiori a quelli presenti a mt.1.500 s.l.m. –

E’ necessario trascorrere per almeno 10 giorni il giorno e la notte alle quote di mt.2.100-2.300 s.l.m. la diminuzione della presenza di ossigeno nell’aria, stimola il midollo osseo a produrre una maggiore quantità di globuli rossi, con conseguente miglioramento dell’ossigenazione dei tessuti di tutto il corpo. Una lieve riduzione della percentuale d’ossigeno nell’aria aumenta la ventilazione polmonare, ne conseguono effetti benefici, in particolar modo nei bambini affetti da patologie allergiche, quali asma o rinite e negli anziani con malattie croniche dell’apparato respiratorio. Oltre a bronchi e polmoni anche il cuore ed i vasi sanguigni risentono positivamente delle condizioni atmosferiche. Se poi si unisce al soggiorno montano un po’ di moderata attività fisica, la salute e le condizioni fisiche generali ne beneficeranno. La montagna col suo paesaggio e la sua luce intensa, i colori ed i profumi della natura è indicata come luogo di recupero per soggetti affetti da sindromi depressive o da stati ansiosi cronici. 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *